tutti gli articoli
tempo lettura: 6 minuti
Fisso/Mobile

Smart retail: i 5 step per potenziarlo con i migliori servizi di telecomunicazione

29 aprile 2022

Sommario

    Il settore retail punta sempre più su Cloud, IoT, realtà aumentata e intelligenza artificiale per ottimizzare la produzione e la distribuzione, ridurre gli sprechi e aumentare le vendite.
    Lo smart retail è la chiave per la crescita nel settore. L’elemento più importante per realizzarlo? Scegliere servizi di telecomunicazione di qualità.

    Il digitale crea esperienze di acquisto uniche per i Clienti

    Un’indagine della società di consulenza internazionale Gartner, le aziende del settore – abbigliamento, elettronica, arredamento, food e grande distribuzione – operano in un mercato sempre più competitivo e soggetto a forti cambiamenti.
    In questo contesto, per le aziende è sempre più importante creare esperienze di acquisto coinvolgenti per i propri Clienti, in tempo reale su tutti i canali, senza più distinzioni tra store fisici e online.

    Per farlo sono necessari strumenti di lavoro digitali sempre più evoluti e flessibili: gestionali collegati ai centralini IP, Cloud Saas o Iaas, casse elettroniche, POS IP e abilitati ai pagamenti digitali, sensori smart, intelligenza artificiale e sistemi per l’automazione dei negozi e per la realtà aumentata.

    Servizi di telecomunicazione: la piattaforma per costruire il digitale

    Spesso però le aziende si chiedono: da dove partire per sfruttare le numerose opportunità offerte del digitale? E come semplificare l’adozione di questi strumenti?

    Il primo passo è creare una solida base tecnologica abilitante su cui costruire e sviluppare nel tempo la propria infrastruttura digitale e Cloud.

    I servizi di telecomunicazioneconnettività, accesso voce, Cloud, VPN e servizi per la collaborazione a distanza – sono un asset strategico, efficiente e scalabile, per guidare i processi di digitalizzazione.

    I servizi di telecomunicazione? Un ponte indispensabile tra azienda e consumatori

    Le aziende del settore retail utilizzano ogni giorno servizi in Cloud per analizzare dati, migliorare le interazioni con i Clienti, snellire la collaborazione tra store e casa madre, tenere sotto controllo i costi.

    Nell’era del Cloud tutti gli strumenti necessari a svolgere queste attività devono essere sempre online e connessi. I sistemi informatici che erogano i servizi “virtuali” sono spesso esternalizzati in Data Center gestiti dai fornitori o situati nella sede centrale dell’azienda.

    I servizi di telecomunicazione, in particolare la connettività, hanno quindi un valore strategico perché diventano un ponte indispensabile per collega tutti i nodi di un’azienda (es. le sedi distaccate, i centri vendita e l’headquarter) tra di loro e verso il mondo esterno.
    Le tecnologie di accesso devo fornire prestazioni eccellenti e garanzie su qualità e continuità del lavoro.

    Servizi di telecomunicazione: 5 punti per la rete a prova di futuro

    Come ottenere servizi di connettività ad elevate prestazioni ed affidabili?

    Sono solo 5 i punti fondamentali per dotare i tuoi negozi di un’infrastruttura digitale solida, scalabile e adatta a garantire la business continuity in ogni circostanza.

    1. Accesso internet ad elevate prestazioni
    2. Servizi di assistenza professionale con manutenzione predittiva
    3. Servizi di backup automatico
    4. VPN professionali
    5. Convergenza fisso-mobile.

    Accesso a internet con elevate prestazioni

    Per sfruttare tutti i vantaggi del Cloud e del digitale le aziende devono poter contare su un accesso dati e voce professionale veloce, stabile e che funzioni senza interruzioni.

    Individuare servizi di telecomunicazione di livello adeguato richiede di fare attenzione ad alcuni elementi.

    Le prestazioni reali della connettività non dipendono infatti unicamente dalla quantità di banda o la velocità di accesso pubblicizzate dall’operatore, ma da un insieme di elementi che spesso restano nascosti.

    Un fornitore di servizi di telecomunicazione professionali deve infatti:

    • mettere a disposizione una rete di ultima generazione con performance eccellenti per latenza, packet loss e round trip delay
    • erogare servizi tramite una rete dedicata esclusivamente alle imprese e quindi non soggetta ai sovraccarichi causati dagli utenti consumer
    • fornire le migliori tecnologie di accesso disponibili per ogni sede del Cliente (fibra dedicata, FTTH, FTTC o radio)
    • essere pronto ad aggiornare la quantità di banda disponibile in ogni momento per rispondere alle evoluzioni tecnologiche e alle esigenze momentanee delle imprese.

    Servizi di assistenza professionale con manutenzione predittiva

    Garantire la continuità dei servizi di teelcomunicazione – e quindi di tutta l’infrastruttura digitale aziendale – è un altro compito fondamentale di un operatore business.
    Per offrire una qualità costante del servizio l’operatore dovrebbe ad esempio adottare algoritmi evoluti per la manutenzione predittiva.
    Questo tipo di manutenzione intelligente della rete permette ai tecnici del provider di:

    • monitorare costantemente la qualità delle linee di ogni singolo Cliente
    • anticipare i potenziali disservizi prima che abbiano ripercussioni sulle attività dell’azienda
    • intervenire in tempi rapidi per isolare e risolvere eventuali problemi
    • mantenere prestazioni elevate grazie alla capacità di distribuire i volumi e le tipologie di traffico evitando fenomeni di saturazione e colli di bottiglia.

    Servizi di assistenza vicini alle imprese

    Queste attività di controllo costante devono essere integrate dalla competenza di un Servizio Clienti dedicato che risponda alle chiamate in tempi rapidi con personale competente, pronto a intervenire per risolvere eventuali problemi tecnici, commerciali e amministrativi.

    Le aziende del settore retail, anche grazie allo sviluppo dell’ecommerce, pensano molto spesso in maniera globale. Ma hanno comunque bisogno di un’assistenza vicina alle loro sedi dislocate sul territorio.
    In quest’ottica un operatore business dovrebbe essere affiancato da una rete system integrator, specializzati in ICT ed esperti nei servizi offerti dall’operatore.

    L’assistenza di un system integrator permette ad esempio di aprire nuovi negozi in tempi rapidi collegandoli in maniera efficiente alla rete aziendale e al Cloud.
    La presenza a livello locale anche è determinante per effettuare upgrade dei servizi di telecomunicazione (connettività, centralini, LAN e WiFI professionale ecc.) o per ripristinare le attività in caso di guasti improvvisi agli apparati di rete.

    Business continuity garantita con i servizi di backup automatico

    Per essere considerata a prova di guasto, l’infrastruttura di rete di un’azienda deve poter contare su servizi di backup che si attivano in automatico per garantire l’accesso a i servizi voce e dati anche in caso di interruzione della linea principale.

    Se si pensa al settore retail, i servizi di backup sono fondamentali anche per mantenere sempre attivi i collegamenti tra la sede centrale di un’azienda, dove molto spesso sono dislocati i servizi informatici come il CRM o il centralino, e i suoi centri vendita sul territorio.

    Bastano pochi accorgimenti e investimenti minimi per ridurre i rischi di interruzione del servizio in momenti cruciali.
    Ecco perché un backup professionale può realmente fare la differenza:

    • consente l’utilizzo dei servizi voce e dati in caso di interruzione della linea principale
    • si attiva in automatico senza necessità di interventi da parte del Cliente o dell’operatore
    • permette di mantenere gli stessi indirizzi IP affinché l’azienda e tutti i servizi collegati a internet continuino a essere raggiungibili
    • utilizza tecnologie di accesso diversificate (fibra, radio, FWA e mobile) per offrire un collegamento alternativo.

    Molti negozi, partite Iva, professionisti e lavoratori da remoto possono sfruttare una versione semplificata di questi servizi attivando un backup su rete mobile.

    Un backup mobile – dedicato solo ai dati o esteso anche alla voce – permette di continuare a utilizzare la telefonia, la navigazione web, il POS IP, la posta elettronica, l’accesso remoto, le VPN e la telesorveglianza, anche in caso di guasto della linea principale.

    Collegamenti efficienti e sicuri con le VPN professionali

    Garantire la continuità dei collegamenti internet e proteggere i dati aziendali sono due priorità per le aziende nell’era del Cloud e del lavoro iperconnesso.

    Il principale strumento per unire queste necessità delle imprese è rappresentato dalle VPN (Virtual Private Network).

    La VPN protegge le informazioni dell’azienda perché permette di creare collegamenti protetti tra le sedi di un’azienda o tra un PC di un utente remoto e la LAN aziendale.
    Quando si attiva una VPN, infatti, i dati viaggiano all’interno di un tunnel virtuale sicuro e vengono criptati in modo che non possano essere intercettati da terzi.

    Esistono molte soluzioni VPN sul mercato, ma è necessario fare attenzione: la VPN deve essere fornita da un provider fidato che offra garanzie sulla qualità e la stabilità del servizio e sulla tutela dei dati.

    Per un’azienda che punta sulla sicurezza non è consigliabile affidarsi a servizi low-cost scaricabili da internet.
    Spesso questi servizi non professionali hanno bassa efficienza efficienti, provocano rallentamenti nella navigazione e rischiano, paradossalmente, di mettere in pericoli i dati aziendali e degli utenti (un tema sempre più importante in ottica GDPR, anche per chi si occupa di e-commerce).

    La soluzione più semplice è dotarsi di una VPN nativa di qualità professionale gestita direttamente dall’operatore telefonico.

    Con una VPN professionale i dati viaggiano sulla rete privata protetta dell’operatore, senza passare da internet, e per questo sono inattaccabili da terzi.
    Un fornitore di servizi VPN professionali è anche in grado di garantire la Quality of Service (QoS) grazie a collegamenti di rete con bassa latenza, ridotto numero di hop e stabilità (jitter).

    Centalini virtuali e convergenza fisso-mobile

    Per la continuità dei servizi voce valgono in generale le stesse regole della connettività, visto che, con l’avvento dei servizi Voice over IP, anche le telefonate passano dalle linee internet.

    I moderni centralini virtuali rendono obsoleti i vecchi centralini on premises, eliminando anche i costi di manutenzione e i rischi per la continuità del servizio ad essi collegati.

    Inoltre i centralini IP aggiungono soluzioni innovative che permettono di:

    • migliorare l’efficienza delle comunicazioni attraverso l’integrazione di tutti i sistemi di comunicazione su una piattaforma unica (unified communication)
    • integrare facilmente CRM e gestionali con i sistemi di telefonia (es. per avere informazioni in tempo reale sulle abitudini di acquisto di un Cliente)
    • eliminare i costi di manutenzione e aggiornamento software dei centralini tradizionali
    • avere garanzie sulla continuità dei servizi voce.

    I numeri fisso e mobile sullo smartphone

    Un esempio di servizio utile alle imprese è la convergenza fisso-mobile.
    Questa tecnologia fa dialogare in maniera innovativa le reti fisse e mobili creando un sistema di comunicazione unificato. Grazie alla convergenza gli utenti possono ad esempio gestire le chiamate di rete fissa e mobile direttamente dai loro smartphone, ovunque si trovino. Una soluzione ideale per migliorare la reperibilità:

    • in grandi stabilimenti produttivi
    • negli store della grande distribuzione
    • in aziende multisede con forza lavoro che si muove di frequente
    • in realtà che vogliono attivare, in maniera semplice ed efficace, forme di lavoro a distanza.

    Garantire la continuità dei servizi voce

    I centralini cloud con convergenza fisso-mobile permettono anche di realizzare un backup nativo dei servizi voce.
    Gli smartphone degli utenti che sfruttano la convergenza sono infatti collegati alla piattaforma di centralino virtuale che risiede nei Data Center sicuri dell’operatore. Il loro funzionamento non dipende quindi da apparati situati nella sede fisica del Cliente.

    In caso di guasto alla linea principale di una sede, i numeri di rete fissa possono continuare a funzionare sugli smartphone dei dipendenti sfruttando connessioni alternative come la rete dati o il WiFi

    Iscriviti alla Newsletter

    Inserisci i tuoi dati per rimanere aggiornato
    Informativa sulla privacy

    Le informazioni fornite saranno trattate per le finalità di cui al numero 6 dell'informativa sulla privacy.

    ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER